fbpx

testata

Vota questo articolo
(5 Voti)

S.A.R. IL PRINCIPE AIMONE DUCA DI SAVOIA-AOSTA ALLA CERIMONIA PER ONORARE S.A.R. LUIGI AMEDEO DI SAVOIA-AOSTA DUCA DEGLI ABRUZZI

S.A.R. Principe Aimone Duca di Savoia già VI Duca d’Aosta e delle Puglie, Capo della Real Casa, ha presenziato alla cerimonia organizzata dalla Federazione Nastro Azzurro di Bologna, nella persona del Vice Presidente Dott. Davide Nanni, dove sono stati resi gli Onori a S.A.R. Luigi Amedeo di Savoia-Aosta Duca degli Abruzzi, presso la rotonda a Lui dedicata in zona Pescarola.

Alla cerimonia di intitolazione di una Rotonda a Pescarola (BO), alla memoria del Principe Luigi Amedeo di Savoia-Aosta, Duca degli Abruzzi, erano presenti Autorità Militari e Civili, le Associazioni d’Arma oltre agli Assessori Simone Borsari e Daniele Ara, presente anche il Presidente Mauro Mazzoni dell’Associazione Culturale Movimento Monarchici facente parte della Federazione Corona d’ Iitalia.

01

Il Principe Luigi Amedeo degli Abruzzi (1873-1933) figlio del I Duca d’Aosta, è stato un famosissimo esploratore che ha sempre ispirato i Savoia e gli Aosta.

Luigi Amedeo Giuseppe Maria Ferdinando Francesco di Savoia, I Duca degli Abruzzi è stato un nobile, Ammiraglio, Esploratore e Alpinista Italiano. Nel giro di poco più di un decennio, tra il 1897 e il 1909, ha compiuto spedizioni che lo hanno reso internazionalmente celebre. Nel 1897 la prima ascensione del Monte Saint Elias, in Alaska; nel 1900 la spedizione al Polo nord (a bordo della nave Stella Polare) che raggiunse la latitudine Nord più avanzata dell’epoca; nel 1906 l’esplorazione del massiccio africano del Ruwenzori e l’ascesa delle sue cime maggiori; nel 1909 la spedizione nel Karakorum, con il fallito tentativo di ascesa del K2 e il nuovo record mondiale di altitudine.
Durante la Prima Guerra Mondiale è stato al comando della flotta alleata. In seguito si è dedicato fino alla sua morte a un innovativo progetto di sperimentazioni agricole e di cooperazione con popolazioni locali in Somalia.

02

La giornata a ricordo di S.A.R. Amedeo di Savoia-Aosta, Eroe dell’Amba Alagi, nell’80° Anniversario della scomparsa a Nairobi (deceduto nel 1942 in prigionia dopo aver ricevuto l’Onore delle Armi per la strenua resistenza sull’altura Etiope), si è conclusa con una conferenza tenuta dal Prof. Aldo Mola, scrittore e storico, che ha illustrato brillantemente una delle pagine più emozionanti ed Eroiche della Storia Patria.

03

04

Infine, per coloro che ancora non conoscono Aimone di Savoia-Aosta questa è la Sua presentazione:

Sua Altezza Reale il Principe Aimone di Savoia Duca di Savoia, già Duca di Aosta e delle Puglie e Capo della Casa Reale, nasce a Firenze il 13 Ottobre 1967, figlio delle LL.AA.RR. il Principe Amedeo di Savoia e Claudia d’Orleans Principessa di Francia.
Alla nascita, Sua Maestà il Re Umberto II gli concede il Titolo di Duca delle Puglie, tradizionale dell’erede dei Savoia Aosta.
Umberto II, quando Aimone era adolescente, gli conferisce il Collare dell’Ordine Supremo della SS. Annunziata e le Insegne di Gran Croce dell’Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro oltre a quello della Corona d’Italia; tutto questo con molto anticipo rispetto al solito, fatto unico mai accaduto prima in Casa Savoia.
Nello stesso anno, il Principe Aimone entra nel famosissimo Collegio Navale Morosini a Venezia dove consegue la Maturità Classica, continuando poi con l’Accademia Navale; parteciperà anche alla Guerra del Golfo.

05

Concluderà i suoi studi presso l’Università Bocconi di Milano e inizierà poi, dopo una lunga gavetta in varie Aziende, la sua carriera in Pirelli; attualmente è il Direttore Generale di Pirelli Tyres Russia e Responsabile per il Mercato Italiano con i Paesi dell’Est e Scandinavi ed è C.E.O della Pirelli Tyre, ruolo per il quale ha ricevuto anche Onorificenze dallo Stato Italiano.
Aimone, oltre ad una grande cultura storica ed economica, parla diverse Lingue: Italiano, inglese, russo, francese, greco ecc…
Il Principe non ha mai fatto parlare di sé, mai uno scandalo, mai un gesto di troppo, mai fuori posto, mai una gaffe, mai una dichiarazione al di sopra del suo ruolo, sempre elegante e discreto; - riservatezza e senso del dovere - sono le sue parole d’ordine.
Sposato dal 2008 con S.A.R Olga Principessa di Grecia, con la quale ha avuto Tre figli:
Umberto Principe di Piemonte, Amedeo Duca degli Abruzzi e la Principessina Isabella.
Quando il lavoro glielo consente, viene in Italia, spesso anche a trascorrere qualche giorno di riposo presso una Tenuta di campagna in Puglia.

06

Perché in Italia dovrebbe tornare la Monarchia?

Basterebbe guardare i vantaggi economici che hanno gli Stati europei con questa forma Istituzionale, Svezia, Norvegia, Olanda, Danimarca, Spagna, Gran Bretagna.
La Monarchia dà una certa continuità e se adeguata alle regole democratiche in continua evoluzione è un sistema che dà al Paese la possibilità di rinnovarsi mantenendo però una certa tradizione
”.
Aimone di Savoia Aosta

07

S.A.R. Principe Aimone Duca di Savoia già VI Duca d’Aosta e delle Puglie, Capo della Real Casa, senza ombra di dubbio, dovrebbe essere più conosciuto dagli italiani, sia come persona, sia come grande professionista ma anche e soprattutto come Principe di Casa Savoia, così che possa essere amato ed apprezzato come merita.

Maurizio Bartolini
Direttore Responsabile

 

* * * * * *all rights reserved unauthorized copying reproduction* * * * * *

Collegato a Truman TV International: https://trumantv.videogram.mc/truman-tv-international.html
Rubrica di Informazione ed Intrattenimento del Direttore Responsabile Maurizio Bartolini
Pour info et communications: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
WhatsApp: 329 62 37 408

Ph. et assemblage: Jimmy Olsen

New VideoGram - 44, boulevard d’Italie - Principauté De Monaco
Editore contenuti e prodotti mediatici, televisivi e radiofonici Truman TV e Truman Journal
CEO - Christine Montepilli

* * * * * *

 

Letto 4240 volte

Radiotruman TV

  • RadioTruman nasce nel 1997 dalla collaborazione di un gruppo di artisti come una delle prime web radio in Italia. Editore della Radio è la "Nuova Videogram"  (www.videogram.mc) appartenente al Gruppo MC Communications & Promotions con sede in Montecarlo.

RadioTrumanLogo

Contatti

44, Bd d'Italie
Monaco, 98000
Principato di Monaco
Mobile: +33 607 939 657
radiotrumantv.com/