fbpx

testata

Vota questo articolo
(6 Voti)

MONACO OPTIMIST TEAM RACE 2023 ~ PUNTO DI RIFERIMENTO MONDIALE PER I GIOVANI REGATANTI INTERNAZIONALI

Organizzata dallo Yacht Club de Monaco, in collaborazione con FxPro e del fornitore di attrezzature Slam, dall’11 al 15 gennaio 2023 si è svolta la Monaco Optimist Team Race dove hanno gareggiato giovani velisti sotto i 14 anni.

Con la Monaco Optimist Team Race per lo Yacht Club de Monaco si apre una stagione ricca di eventi che vanno ancor più ad evidenziare e celebrare il 70° Anniversario della sua creazione da parte del Principe Ranieri III.
Ispirato all’America’s Cup, il modello che la Monaco Optimist Team Race ha adottato è quello in cui quattro squadre per nazione si sfidano con tutte le altre squadre al termine del quale le migliori accedono ai quarti e poi alle semifinali per poi arrivare alla finale.
In questa 13a Monaco Optimist Team Race i concorrenti erano divisi in 16 squadre di quattro velisti dove gareggiavano ad armi pari così da mettere in risalto sia le qualità tecniche e tattiche che lo spirito di solidarietà fra concorrenti.
Le nazioni presenti di cui: Belgio, Croazia, Danimarca, Finlandia, Francia, Irlanda, Italia, Malta, Monaco, Paesi Bassi, Spagna, Svezia, Svizzera, Gran Bretagna, Stati Uniti, Uruguay, erano rappresentate da 64 velisti di età inferiore ai 14 anni dove hanno dovuto dimostrare non solo padronanza ma anche coesione e condivisione sul circuito monegasco di 120 giri.

01

Nella prima giornata di gara di questa 13a Monaco Optimist Team Race, se pur per certi versi dominata dagli svedesi con il KSSS (The Royal Swedish Yacht Club), tutti i giovani velisti sono scesi in acqua con la voglia di fare ottimi risultati e dimostrando tutti un grande lavoro di squadra, oltre alle tecniche e una conoscenza impareggiabile delle regole e delle tattiche del match race hanno terminato il percorso, accompagnati da un vento leggero che andava da 3 a 6 nodi, senza grossi problemi.

02

Nella seconda giornata di gare si inizia a intravedere la classifica del podio finale dove si mettono in luce sia i croati che gli americani che sono stati, diciamo, più veloci e reattivi nel prendere decisioni tattiche nel gioco di squadra dimostrando così esperienza e disciplina. In questa seconda giornata di gara i monegaschi invece sono a metà classifica.

03

La terza giornata di gare, con una brezza vivace sui 10 nodi, ha visto dei concorrenti più competitivi e decisi che mai nel dare una svolta alla classifica ma la squadra americana ha dimostrato ancora una volta di essere all’altezza nel difendersi dagli attacchi della concorrenza, da notare che gli Stati Uniti hanno vinto per ben due volte (2020 e 2022).
Dietro gli americani si posizionano provvisoriamente gli svedesi ed al terzo posto i croati che sono, nonostante ciò, sempre molto decisi ad arrivare vittoriosi alla finale.
Comunque la regola primaria è quella di rimanere sempre concentrati durante le gare che durano in media dagli otto ai dieci minuti. Tenere la testa fuori dalla barca per anticipare le manovre della squadra avversaria è la chiave per prendere il sopravvento. I monegaschi, cogliendo questo concetto, sono stati molto bravi e attenti così da rimanere molto vicini ai leader di classifica.
Ma al di là di quello che è la gara questo è un evento unico il cui fondamento basato sul lavoro di squadra e sulla collaborazione porta in questi ragazzi ad un miglioramento della tecnica e ad una condivisione di ideali e amicizia fra le squadre stesse.

04

E giunti alla finale, dove la suspense l’ha fatta da padrone, si sono giocati il primo posto gli americani ed i croati. Iniziando questa finale con grande stile gli americani hanno ceduto il passo all’ultimo ostacolo proprio ai croati che in maniera impeccabile e con costanza hanno tenuto il controllo della gara emergendo appunto vittoriosa proprio la JKU Deep Blue della Croazia.
Il terzo posto è stato meritatamente conquistato dalla tecnica brillante degli spagnoli del Club Náutico de Cambrils che con la loro progressione hanno chiuso il podio davanti agli svedesi del KSSS (The Royal Swedish Yacht Club).
Per la nostra squadra monegasca la classifica generale si è fermata al 6° posto ma, come ha detto il loro allenatore Margaux Meslin, commentando il risultato: “...questo fa ben sperare per la prossima volta, anche perché avranno ancora l’età giusta per prendere parte il prossimo anno (10-14 gennaio 2024) a la Team Race European Championship che lo Yacht Club de Monaco sta organizzando per ottobre 2024.”

Il Segretario generale Bernard D’Alessandri, in merito a questo evento, ha dichiarato che: “Per noi è una manifestazione molto importante. Prima di tutto si tiene in inverno e ospitiamo giovanissimi che arrivano da 16 Paesi. Questa è un’occasione per trasmettere i nostri valori, educare i giovani e non solo farli migliorare a livello sportivo nel mondo della vela ma anche nel portare avanti valori che tornano utili nella vita.”

Podio Monaco Optimist Team Race 2023:

: JKU Deep Blue (Croazia)

: Nazionale USA (USA)

: Club Náutico de Cambrils (Spagna)

05

Voglio concludere nel ringraziare lo Yacht Club de Monaco per la consueta impeccabile e ottima organizzazione, con il supporto di FxPro ed il marchio di abbigliamento tecnico Slam, cantiere Erpalst e Peace and Sport.
Infine un ringraziamento a S.A.S il Principe Alberto II di Monaco che presiede lo Yacht Club de Monaco dal 1984 portando avanti e trasmettendo i valori del Club oltre alla sua missione di delega al servizio pubblico, proponendo eventi rinomati ed internazionali.
Gli eventi del calendario sono sempre all’altezza del progetto “Monaco, Capital of Advanced Yachting”, avviato dallo Y.C.M. al fine di posizionare il Principato come centro di eccellenza per questo settore non solo per lo sport di alto livello, ma anche per l’ambiente, la grande nautica da diporto e il patrimonio marittimo da amare e salvaguardare.

Aspettando i prossimi eventi internazionali organizzati dallo Yacht Club de Monaco, per il Monaco Optimist Team Race diamo l’appuntamento al prossimo gennaio 2024.

Maurizio Bartolini
Direttore Responsabile

06

* * * * * *all rights reserved unauthorized copying reproduction* * * * * *

Collegato a Truman TV International: https://trumantv.videogram.mc/truman-tv-international.html
Rubrica di Informazione ed Intrattenimento del Direttore Responsabile Maurizio Bartolini
Pour info et communications: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
WhatsApp: 329 62 37 408

Ph. et assemblage: Jimmy Olsen

New VideoGram - 44, boulevard d’Italie - Principauté De Monaco
Editore contenuti e prodotti mediatici, televisivi e radiofonici Truman TV e Truman Journal
CEO - Christine Montepilli

* * * * * *

Letto 10299 volte

Montepilli Communications & Promotions in Monaco cura e gestisce la promozione e la comunicazione della Radio e Web Tv oltre che delle altre aziende del gruppo; organizzazione eventi etc.; VIDEOGRAM produce contenuti Audio, Video, Multimedia e Format, Blog/Journal (TrumanJournal); MC Event & Management gestisce l'organizzazione eventi e gli artisti e sportivi abbonati e soci; MC Web Agency offre una vasta gamma di servizi per privati ed aziende nel mondo web e social oltre alla produzione di siti web e App; Cecchetti & Cecchetti srl offre i servizi di Logistica, editoria, organizzazione eventi etc. ; Monte Peinhopf GmbH offre servizi di Logistica e Trasporti.  Il Gruppo MC Comm. & Prom. offre i servizi sopra indicati dal 1997 a livello nazionale ed Internazionale.

Radiotruman TV

  • RadioTrumanTV nasce nel 1997 dalla collaborazione di un gruppo di artisti come una delle prime web radio in Italia. Editore: "New VIDEOGRAM" in Monaco (www.videogram.mc)

RadioTrumanLogo

Contatti

44, Bd d'Italie
Monaco, 98000
Principato di Monaco
Mobile: +33 607 939 657
radiotrumantv.com/
Videogram - Monaco - Editore di TRUMAN TV - RADIOTRUMAN TV - TRUMAN Journal 
Montepilli Communications & Promotions Principato di Monaco (www.montepilli.mc
44 boulevard d’Italie - 98000 Principato di Monaco 
T. +33 607 939 657
    +377 99 90 27 48