fbpx

testata

Vota questo articolo
(9 Voti)

GUIDO CATTOLICA "IL SIGNORE DELLE CAMELIE" ED IL SUO "NUOVO ESEMPLARE UNICO" In evidenza

GUIDO CATTOLICA – IL SIGNORE DELLE CAMELIE
(introduzione di Christine M. Sanikidze)

A Sant’Andrea di Compito, nel comune di Capannori in provincia di Lucca, da un’idea lanciata dal nostro giornalista e conduttore televisivo Maurizio Bartolini (ivi residente) rivolta all’impresario agrario nonché esperto e studioso di camelie Guido Cattolica, che in Sant’Andrea di Compito nella famosa Antica Chiusa Borrini svolge la sua intera attività, è stata creata la Camelia tutta dedicata alla Regina Elena.

01 Antica Chiusa Borrini foto Jimmy Olsen

Sotto il beneplacito di uno dei Suoi eredi, il Principe Serge di Jugoslavia, con il quale Maurizio Bartolini, dividendosi fra il Principato di Monaco e Sant’Andrea di Compito, intrattiene rapporti non solo di amicizia ma anche istituzionali, quest’ultimo lanciò l’idea di dedicare un qualcosa, che ancora non esisteva, alla sempre amata Regina Elena.

02 Regina Elena Principe Serge

 

***************************************************************************************

GUIDO CATTOLICA ED IL SUO NUOVO ESEMPLARE UNICO
(di Maurizio Bartolini)

Grazie a Guido Cattolica, che con questa sua nuova creazione, va ad aumentare gli atti di stima e riconoscimenti nei confronti di Elena di Montenegro, la Regina d’Italia e Signora della Carità.

03 Guido Cattolica

Vogliamo ribadire che, come è stata appellata, la Regina Buona degli Italiani è tra le personalità di Casa Savoia ricordate in modo positivo dall'opinione pubblica, anche dopo l'avvento della Repubblica.

Per la sua vicinanza ai malati e per la sua grandissima umanità e, fra le altre cose, in occasione del cinquantesimo anniversario della sua scomparsa, il Ministero delle Comunicazioni emise un francobollo commemorativo che la ritrae, associando la sua figura alla lotta contro il cancro.
Oltre al Suo attivo aiuto alle popolazioni colpite dal terremoto, venne definita da Papa Pio XI “Signora della Carità benefica” e insignita della Rosa d’Oro come segno di speciale distinzione.

04 Francobollo e Rosa dOro

Ma tornando alla Camelia dedicata alla Regina Elena, Guido spiegaci com’è avvenuta questa tua creazione.

-“Questo è un ibrido classificato 328/a, dal punto di vista genetico è un F2 cioè vuol dire che prima ho incrociato due varietà dopodiché l’effetto di quell’incrocio l’ho ancora incrociato con un’altra varietà ed è emersa questa caratteristica particolare e questo succede dal punto di vista della genetica soltanto in seconda generazione ibrida…”-

05 Camelia Regina Elena

Volendo dare una connotazione a questa Camelia, quale potrebbe essere il suo carattere o caratteristica che dir si voglia.

-“La caratteristica è quella di aver un periodo di fioritura molto lungo, tant’è che questa ha iniziato a fiorire nel mese di febbraio ed è ancora nel suo splendore, inoltre per quanto riguarda la produzione di fiori ha una notevole copiosità, e poi c’è anche la particolarità del colore che è un rosa tendente al fucsia, è un semidoppio come struttura fiorale, anzi è un semidoppio tendente al doppio.”-

Quindi questa come camelia l’hai vista giusta per essere dedicata alla Regina Elena.

-“Sì. Senz’altro e naturalmente per una donna ma nello specifico sicuramente alla Regina Elena…”-

06 Camelia Regina Elena

Inoltre nella Antica Chiusa Borrini c’è seppellita una Principessa, la moglie dell’avo di Guido Cattolica (erede di una Principessa) che era la figlia di una Principessa di Sassonia, unica donna grande elettrice del Principato di Sassonia, cosa innovativa per le donne dell’epoca…

Guido, quindi non solo l’Antica Chiusa Borrini che ricordiamo a coloro che ci leggono è risalente al 1693 e rappresenta una delle prime collezioni di Camelie nel Compitese con la presenza di molte piante secolari tra cui la famosa “Stella di Compito” ma è soprattutto un tempio delle più belle camelie a livello mondiale dove nel suo interno custodisce anche una notevole memoria storica, per così dire, come nota di rilievo la tua Cappellina di Famiglia.

07 Antica Chiusa Borrini

-“Sì, nella Cappellina di Famiglia ci sono seppelliti i miei familiari, fra questi c’è anche il Dott. Angelo Borrini che è stato quello che ha portato le camelie a Compito ed era il dottore oculista personale del Duca di Lucca Carlo Ludovico di Borbone (nato a Lucca, 18 gennaio 1823) che sposò Caroline Credyck la quale era di origine polacche che era la figlia di una Principessa di Sassonia, loro si conobbero quando abitavano a Dresda quando anche Carlo Ludovico di Borbone faceva viaggi nel Ducato di Lucca… il mio avo andava al seguito perché era il suo medico oculista personale, e quando conobbe Caroline Credyck si innamorarono e si sposarono…”-

08 Carlo Ludovico di Borbone Infante di Spagna Duca di Lucca copia

Da qui ovviamente ci sono anche altre situazioni e racconti storici che spero approfondiremo in futuro perché vorrò venire anche con la mia televisione del Principato di Monaco a fare un servizio più completo, ma rimanendo focalizzati sulle camelie, puoi raccontarci qualche altro aneddoto rilevante.

-“Certo… C’è anche un'altra storia molto importante legata ad una Camelia altrettanto importante, che è quella custodita a Dresda precisamente a Pillnitz… infatti la famiglia di Carolina Kredic era grande amica della famiglia Seidel che per generazioni si sono succedute nella gestione del Parco di Pillnitz, dove viene custodita ancora oggi una camelia che risaliva a quell’epoca, e io insieme all’Istituto di Scienze della Vita della Scuola Superiore Sant'Anna di Lucca, abbiamo potuto dimostrare, facendo degli studi di genetica, che questa Camelia è imparentata con alcune Camelie di Compito, quindi questa è la prova che dimostra l’importanza delle Camelie nel nostro territorio.”-

09 Pillnitz Kamelienhaus

Ma l’ulteriore importanza delle Camelie è stata ancora di più avvalorata dall’impegno di Guido Cattolica con una sua “pazza idea” avuta negli anni ’80… ...ma questa è un’altra storia che racconteremo prossimamente…

Concludendo, Guido Cattolica nel corso degli anni ha creato, e sta continuando a farlo, una grandissima cultivar di camelie ottenute a Sant’Andrea di Compito alle quali sono stati dati nomi di personaggi storici o di persone del luogo o della famiglia (che approfondiremo in uno dei nostri futuri appuntamenti con grandi sorprese) fra cui, appunto, come quest’ultima creazione di cui vi abbiamo parlato dedicata alla Regina Elena.

10 Ringraziamenti Regina Elena

 

Letto 407 volte

Radiotruman TV

  • RadioTruman nasce nel 1997 dalla collaborazione di un gruppo di artisti come una delle prime web radio in Italia. Editore della Radio è la "Nuova Videogram"  (www.videogram.mc) appartenente al Gruppo MC Communications & Promotions con sede in Montecarlo.

RadioTrumanLogo

Contatti

44, Bd d'Italie
Monaco, 98000
Principato di Monaco
Mobile: +33 607 939 657
radiotrumantv.com/