fbpx

testata

Vota questo articolo
(4 Voti)

FESTIVAL DELLA TELEVISIONE A MONTE-CARLO 2022, CON GRANDI NOVITÀ E SORPRESE

Il Festival della Televisione che si sta svolgendo in questi giorni a Monte-Carlo è giunto alla sua 61esima edizione ed è il festival più antico al mondo dedicato a questo settore.

Questo Festival della Televisione, che nasce nel 1961, è stato voluto dal Principe Ranieri III che quasi è stato un precursore e visionario di quello che sarebbe poi avvenuto negli anni futuri affascinando e unendo moltissimi appassionati di serie televisive, ma non solo: lo ritiene un mezzo straordinario per unire culture e migliorare la conoscenza, insomma “una nuova forma d’arte, al servizio della pace e della comprensione tra le persone”.
Ovviamente è un importante trampolino di lancio per i nuovi contenuti ed è anche il luogo ideale per chiudere gli affari oltre a far incontrare professionisti del settore in un’atmosfera informale e del tutto amichevole.

01

Infatti, oggi, gli appassionati arrivano da tutto il mondo per scoprire le novità di queste perle del piccolo schermo e anche per incontrare le loro star preferite.
Anche quest’anno, come del resto gli anni scorsi, Studi, Canali Televisivi, Piattaforme Digitali e grandissimi personaggi e star, si ritrovano in questo luogo idilliaco per promuovere i loro programmi e le loro serie con la stampa e con il pubblico contribuendo anche alla prestigiosa competizione del Nimphe D’Or (Ninfa d’Oro).
Il Nimphe D’Or è il concorso dove viene presentata una selezione internazionale di programmi non pubblicati ed è diviso in tre categorie ufficiali: Fiction, Documentari e Notizie, ed il Premio SpecialePrince Rainier III”. Oltre a questo altri due premi speciali che sono assegnati dalle organizzazioni partner, i cui vincitori sono selezionati da tutti i programmi registrati nel concorso Nimphe D’Or che accoglie tutti i format prodotti per la televisione e per le nuove piattaforme streaming.
Infatti quest’anno le novità sono proprio questi due premi, per quanto riguarda la selezione ufficiale il Prix du Public (Premio del Pubblico), in collaborazione con BetaSeries undici “binge watcher”, amanti delle maratone di Serie TV, saranno scelti da BetaSeries e potranno votare online tramite una piattaforma protetta.

02

Poi, per il miglior esordiente internazionale, il Premio Nimphe D’Or (Ninfa d’Oro), un premio speciale che si aggiunge al Nymphe d’Honneur (Ninfa d’Onore) e al Nymphe de Cristal (Ninfa di Cristallo) che, questa volta, premierà i nuovi talenti, quelli che ancora non sono conosciuti ma che hanno un enorme potenziale e quest’anno sarà l’attore francese Théo Christine (SKAM France, Suprêmes) a ricevere il premio durante la serata di apertura.

03

Infine, per festeggiare gli ultimi dieci anni del Festival, sono stati invitati i dieci ex presidenti della manifestazione. Sette di loro saranno presenti e i fan potranno scorgere sul tappeto rosso Eric Close, Danny Glover, Michael Hirst, Jason Priestley, Jane Seymour, Ron Perlman e Ricky Whittle.

04

Secondo colui che gestisce questo Festival della Televisione e cioè l’Amministratore Delegato del Gruppo Monaco Mediax, Laurent Puons, non è solo il Festival più antico ma anche quello più innovativo perché questa modernità risale alle origini stesse del Festival: “Possiamo dire senza indugio che il Principe Ranieri III era già un precursore, un visionario addirittura, visto il potere di questo settore oggi! Da vent’anni il Festival può contare sulla Presidenza Onoraria del Principe Alberto II, che ha anche lui dimostrato grande lungimiranza sapendo sempre adattare la manifestazione in modo che risponda alle esigenze del settore”.

05

Per garantire maggiormente la promozione dell’evento non solo è stato aperto al pubblico ma sono anche utilizzate Piattaforme Digitali. Gli Organizzatori di questo Festival sono molto attivi e attenti ai minimi particolari e questo Festival è sempre stato un precursore come ad esempio nel 2018 è stato il primo ad aprire l’edizione con contenuti che arrivassero da una piattaforma digitale: Jack Ryan, una produzione Amazon. Ogni anno gli Organizzatori si mettono sempre in discussione perché: “Quello che ha funzionato nel 2021 probabilmente non funzionerà nel 2022”, ha commentato Laurent Puons.
Secondo il pensiero di Laurent Puons oramai le Serie Televisive hanno raggiunto lo stesso livello della settima arte, del Cinema. In questi ultimi anni le piattaforme digitali hanno visto i loro numeri crescere in maniera esponenziale e che tra serie televisive e cinema non ci sono più barriere per cui non ci meraviglieremo se un giorno vedremo Tom Cruise o altri, recitare in una Serie TV anche perché oggi alcuni attori di serie sono più conosciuti degli attori di film.
Se andiamo a vedere un blockbuster americano al cinema, il film inizia e poi finisce, finché gli attori non fanno un altro film, vengono dimenticati; invece in una Serie Televisiva, le persone aspettano con impazienza l’uscita di una nuova stagione. Basta prendere per esempio “Il Trono di Spade” (cui il sottoscritto, ho seguito non solo tutta la serie ma anche acquistato tutti i libri del TdS di George R.R. Martin), “Desperate Housewives”, “The Walking Dead”, “Glee”, “Lost”, e molti, molti altri… Insomma, la serie riesce a renderti dipendente, cosa che il cinema non può fare.

06

Quindi, concludendo, al Festival della Televisione di Monte-Carlo il leitmotiv è “innovazione”… perché è un Festival in continuo sviluppo, con potenzialità enormi, un Festival che ad oggi ha lanciato il 90% delle più grandi serie televisive di maggior successo…

07

Tutto questo, e molto di più, è il Festival della Televisione di Monte-Carlo.

Maurizio Bartolini
Direttore Responsabile

 

* * * * * *all rights reserved unauthorized copying reproduction* * * * * *

Collegato a Truman TV International: https://trumantv.videogram.mc/truman-tv-international.html
Rubrica di Informazione ed Intrattenimento del Direttore Responsabile Maurizio Bartolini
Pour info et communications: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
WhatsApp: 329 62 37 408

Ph. et assemblage: Jimmy Olsen

New VideoGram - 44, boulevard d’Italie - Principauté De Monaco
Editore contenuti e prodotti mediatici, televisivi e radiofonici Truman TV e Truman Journal
CEO - Christine Montepilli

* * * * * *

 

Letto 4171 volte

Radiotruman TV

  • RadioTruman nasce nel 1997 dalla collaborazione di un gruppo di artisti come una delle prime web radio in Italia. Editore della Radio è la "Nuova Videogram"  (www.videogram.mc) appartenente al Gruppo MC Communications & Promotions con sede in Montecarlo.

RadioTrumanLogo

Contatti

44, Bd d'Italie
Monaco, 98000
Principato di Monaco
Mobile: +33 607 939 657
radiotrumantv.com/